IQ6FW - Sezione CISAR Majella

Cerca

Vai ai contenuti

OBBELIX e Link Nazionale analogico

Articoli

Il Link Nazionale fonia è una bella realtà che resiste nonostante il digitale e internet a larga banda facilitino la diffusione di sistemi di comunicazioni più evoluti. Il motivo principale è la semplicità di accesso al sistema con ricestrasmettitori di basso costo e di facile utilizzo senza programmazioni particolari. Chi non è direttamente interessato all'installazione e manutenzione dei sistemi che compongono tutta la rete ignora che essa è composta oltre che dal ponte locale, da apparati di link, da circolari, da "X" e da qualche tempo da ripetitori connessi attraverso il sistema OBBELIX.

OBBELIX è nato da un'idea del CISAR di utilizzare un server per le teleconferenze Teamspeak 3 per collegare ponti radio tra loro tramite connessione internet o wi-fi dove non era ancora possibile arrivare con segnali radio. Utilizzando la versione client di TeamSpeak 3 con un plug-in, possiamo interfacciare un computer con una radio analogica utilizzando la scheda audio per i segnali BF e la porta seriale per lo Squelch ed il PTT.

Sulla sinistra è presente la schermata video del sistema che collega la Circolare della Majelletta IR6UDJ alla stanza denominata Link Nazionale Master Monte Amiata. Da quando non è più attiva la Circolare del Gran Sasso è stato possibile collegare la dorsale Adriatica del Link Nazionale al Monte Amiata tramite questo sistema. Lo stesso può essere utilizzato per collegare ponti locali molto lontani dove non è ancora arrivato il segnale del Link Nazionale. Per esempio il ponte IR9UAM di Castelvetrano (TP) è collegato a tutta la rete nazionale tramite OBBELIX utilizzando la connessione internet di casa di un radioamatore. Infatti non è necessario che il sistema (computer + radio) stiano nella stessa postazione dove è presente il Ponte locale.


REALIZZAZIONE di un CLIENT per il collegamento ad OBBELIX

Di seguito illustrerò i passi principali per realizzare un Client OBBELIX per il collegamento di un ponte radio locale al sistema Link Nazionale Analogico utilizzando un computer, una radio, il software adatto e una connessione internet adsl.

Software: è la parte che ha richiesto maggiore impegno per trovare le versioni giuste funzionanti e stabili. Il sistema operativo su cui mi sono basato è stato Windows XP SP3, anche se questo S.O. non è più aggiornato dal 2014 rimane il più adatto.
Non sono riuscito, nonostante gli sforzi, a far funzionare il client OBBELIX con sistema operativo Windows 7.
La versione di Teamspeak 3 da utilizzare è TeamSpeak3-Client-win32-3.0.13.1.exe mentre il plugin è Gateway_Commander.ts3-plugin. Ci sono versioni di TS3 più aggiornate ma non sono riuscito a farli funzionare allo stesso modo anche provando versioni di plugin più recenti. Il programma all'avvio vi chiederà spesso di aggiornare all'ultima versione, non lo fate perchè non funzionerà più nulla.

Installazione: si installa TeamSpeak3-Client-win32 e poi Gateway_Commander.ts3-plugin. Avviato il programma dovete configurare la connessione al server www.cisar.it come si vede nella schermata successiva (la password è cisar ) e configurare anche il Bookmarch per l'avvio automatico e l'accesso diretto alla stanza interessata. Questa seconda configurazione la potete fare anche alla fine, quando tutto il sistema è pronto.
Cosa importantissima ad ogni installazione o reinstallazione di TeamSpeak3-Client-win32 si genera un codice unico all'interno del programma che identifica quella installazione. E' necessaro che gli Amministratori del server vi abilitino ad utilizzare il server. Troverete tutte le informazioni in una finestra popup alla prima connessione.


Computer:
Come già detto è necessario un sistema operativo Windows XP SP3, pertando vanno bene computer non particolarmente veloci. Requisito essenziale scheda audio e porta seriale. Trattandosi di un computer che rimane acceso 24 ore al giorno ho voluto sperimentare dei piccoli Computer Client opportunamente modificati per installare il sistema operativo Win XP professional SP3. Il vantaggio di questi Client è l'alimentazione a 12 volt come la radio, l'assenza di ventole e le piccole dimensioni. Occupando poco spazio e non facendo rumore possono rimanere accesi sempre senza disturbare.
Di seguito le foto di un sistema assemblato con un Client HP e una radio GM900. Da notare che non sono necessarie interfacce di separazione tra computer e radio visto che entrambi sono alimentati a 12 volt. Questo rende i cablaggi molto semplici e ordinati.

Modifiche al Computer: Questi computer non hanno un hard disk ma delle SSD da 512 Mb o da 1GB inserite su un connettore standard a 44 pin. Ovviamente tale capacità non è sufficiente per installare il sistema operativo completo. Le soluzioni sono due: 1) reperire una SSD da 8 o 16 GB; 2) inserire un adattatore per Compact Flash e utilizzare come Hard disk una CF da almeno 8 GB 400x o ancora meglio 800x.
Ho preferito questa seconda soluzione che mi permette di fare dei cloni della CF dopo che ho installato il sistema operativo. Quindi quando avrò bisogno di realizzare un altro dispositivo Client per OBBELIX non dovrò reinstallare il S.O. da capo. Inoltre posso fare un clone della CF dopo che ho completamente configurato il sistema e quindi avere una copia. Se la CF si guasta basta sostituirla con la copia e tutto torna a funzionare correttemente. Di seguito alcune foto interne del computer e la modifica per installare la Compact Flash.


Settaggi del Plugin
Aprire il menù a tendina cliccando su Settings. Poi cliccare su Plugins per aprire la finestra omonima e quindi selezionare TS3-Gateway(-1-), infine cliccare su settings in basso a sinistra per aprire un'altra finestra dove fare i settaggi delle schermate seguenti.
ATTENZIONE: il salvataggio di tutti i parametri che farete sull'ultima finestra sarà corretto solo se prima di chiuderla la spostate e cliccate sul pulsante
Close della finestra di plugin.


Sulla destra l'interfaccia che ho utilizzato per collegare i segnali PTT e CTCSS alla seriale del computer. Lo schema cambia se il segnale che proviene dall'uscita CTCSS è con Busy positivo o a massa. I segnali di bassa frequenza vanno collegarli ai due ingressi della scheda audio. Il segnale che la radio deve trasmettere va prelevato all'uscita Speaker, mentre il segnale ricevuto dalla radio va collegato al connettore Line-In (se presente) oppure a quello Mic. Nel connettore Mic è presente una tensione di circa 2 volt, quindi va usato un condensatore di disaccoppiamento. La regolazione dei livelli vanno fatti via software utilizzando gli appositi applicativi di Windows. Se il segnale ricevuto dalla radio è troppo alto, per rendere più agevole la regolazione via software va abbassato utilizzando un trimmer. La stessa cosa si può fare per il segnale in TX.

Settings ->.... Options

Dalla barra dei menù, su Settings è possibile entrare nella finesta Options. Qui è necessario settare almeno tre finestre: Application, Capture e Playback nel modo che vedete negli screenshot seguenti.


Ho cercato di riassumere la mia esperienza nel modo più sintetico possibile senza la pretesa di essere esaustivo per tutti. Vi prego di segnalarmi eventuali parti poco chiare in modo da migliorarlo.
Buon divertimento.
'73 Lorenzo IW6OCM



Torna ai contenuti | Torna al menu