IQ6FW - Sezione CISAR Majella

Cerca

Vai ai contenuti

Relazione 2016

Relazione sulle attività del CisarMajella nel 2016


Nel 2016 molte sono state le attività sempre indirizzate alle manutenzioni, migliorie e nuove installazioni sulle varie postazioni con lavori imprevisti anche abbastanza gravosi.

Postazione Monte Majelletta 2000 metri:

1)E’ stato reinstallato IR6UBM, il ponte D-Star autocostruito rimasto tutto l’inverno in laboratorio. Adesso il ponte va perfettamente dopo che è stato sostituito sia l’Alix3d3 con un’Alix2d2 e sia la scheda DV Cisar con una DVRPTRV2 ed infine aggiornato il software con l’aiuto di Marco iw0red.
2)E’ stato installato un contenitore stagno in cima al traliccio che accoglierà il ponte in 23 cm, installando il relativo cavo di alimentazione e di connessione dati. Non è stato possibile installare il ponte che risultava essere pronto per mancanza di un’antenna adatta all’altitudine. Il ponte è stato testato ampiamente in laboratorio ed anche l’antenna è stata realizzata. Il sopraggiungere della neve non ha permesso di fare l’installazione che adesso è programmata in primavera.
Ricordo che questa postazione ospita anche il nostro ponte locale IR6UAE (Ru3alfa) collegato a Echolink, la circolare della Majelletta del Link Nazionale IR6UDJ, i collegamenti Wi-Fi con San Benedetto del Tronto verso Nord e con Minervino Murge verso sud oltre al collegamento Wi-Fi IR6UCS verso valle.


Postazione Monte Majelletta 1600 metri:

In questa postazione c’è stato un notevole lavoro non previsto. Dopo alcuni interventi di ordinaria manutenzione all’inizio dell’estate alla fine di Agosto il proprietario della postazione per poter eseguire dei lavori di ammodernamento e di adeguamento antincendio ci ha chiesto di togliere le apparecchiature per poi reinstallarle successivamente al termine dei lavori.
La presenza in laboratorio per circa 2 mesi di tutte le apparecchiature mi ha permesso di ricontrollare tutto in modo accurato e fare anche delle migliorie.
Abbiamo inoltre dovuto studiare una soluzione per sistemare meglio le apparecchiature su un soppalco e rendere tutto più ordinato evitando che le nostre apparecchiature potessero intralciare le attività degli altri occupanti la postazione. E’ stato un lavoro duro ma alla fine ci abbiamo guadagnato rendendo la nostra installazione più professionale e affidabile e nell’occasione abbiamo anche messo a norma il nostro impianto elettrico. Per questo ringrazio Francesco Ik6znk che è stato il mio braccio destro in questa attività ed in altre eseguite nel corso del 2016.
Nella postazione sono attualmente ospitati il ponte del Link Nazionale IR6UN, il ponte D-Star IR6UCI, il ponte locale VHF IR6AA, un IGATE APRS IR6AC, un diffusore Wi-Fi in banda 2,3 GHz con antenna settoriale che copre tutta la costa Adriatica da Montesilvano a Vasto e il collegamento Wi-Fi IR6UCF verso valle a 5 GHz per dare la connettività alla postazione.


Postazione di Castelfrentano (Campanile Chiesa di Santo Stefano):

Su richiesta del nuovo Parroco abbiamo dovuto mettere a norma l’impianto elettrico creando una nuova linea elettrica dotata di tutte le protezioni. Questo ha comportato una spesa non indifferente in quanto ci siamo dovuti rivolgere ad un Elettricista qualificato che ha potuto rilasciare il certificato di conformità. Inoltre è stata stipulata una convenzione tra il CisarMajella e la Parrocchia di Santo Stefano per regolarizzare la presenza delle nostre apparecchiature sul campanile.
Nell’occasione dei lavori ho approfittato per aggiornare l’hardware Wi-Fi , migliorando il sistema di alimentazione e dotando di nuove batterie il gruppo di continuità. Inoltre abbiamo aggiunto altre 2 tratte Wi-Fi a quelle preesistenti , la prima verso la sede del COC di Atessa, la seconda verso Monte Pallano per portare la connettività non ancora presente.


Postazione di Monte Pallano 1000 metri:

Anche a Monte Pallano sono stati eseguiti lavori per sistemare meglio le apparecchiature. Date le piccole dimensione del locale e la necessità di aggiungere altre apparecchiature abbiamo realizzato un mobile rack per contenere sia il ponte del Link Nazionale IR6UZ che il nuovo ponte in 50 MHz IR6UAW interamente autocostruito in una nuova versione utilizzando degli apparati Motorola Maxtrak reperiti negli USA con Duplexer autocostruito con cavi CellFlex, il tutto gestito da un Alix 3d3 con software SVXLink. Inoltre è stato installato un Metal della Mikrotik a 5GHz per dare connettività al ponte in 50 MHz attualmente interconnesso con il sistema in 50MHz gestito in Umbria da Marco iw0red. Il ponte in 50 MHz ha come antenna un dipolo in acciaio costruito allo scopo dalla Protel di Milano e montato quasi alla sommità del traliccio di circa 25 metri.


Attività Wi-Fi nella regione Marche:

Al fine di connettere direttamente la rete del CisarMajella con la CisarNet nel corso del 2016 ci siamo attivati per completare le tratte San Benedetto-Monte Piselli e Monte Piselli-Senigallia installando altre apparecchiature a Senigallia in 5 GHz e a San Benedetto a 2,3 GHz. Purtroppo quando eravamo pronti per montare le apparecchiature a Monte Piselli il tempo ha cominciato a peggiorare e non è stato possibile trovare un giorno buono per l’installazione. Comunque avendo già tutte le apparecchiature pronte, a primavera procederemo con i lavori.

73 Lorenzo iw6ocm



Torna ai contenuti | Torna al menu